PRIMO PIANO

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sui Cookie e sulla Privacy

Informativa sui cookie

Cosa sono i cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni conservate nel tuo computer quando si visitano determinate pagine su Internet, quando si leggono determinate email o quando si utilizzano determinati servizi. Sono semplici righe di testo usate per diverse finalità: eseguire autenticazioni automatiche, memorizzare informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, tenere traccia di comportamenti a finalità statistiche. La gestione dei cookie è sotto il controllo diretto dell’utente: è possibile impedire la registrazione dei cookie, cancellarli o semplicemente selezionare quelli che si desidera conservare. Nella maggior parte dei browser i cookies sono abilitati di default; in questa informativa troverai le informazioni necessarie per modificare le impostazioni dei cookies sul tuo browser.

Vi forniamo queste informazioni in quanto parte integrante della nostra iniziativa finalizzata al rispetto della legislazione recente intervenuta in materia, e per assicurare la nostra onestà e trasparenza in merito alla tua privacy quando ti servi del nostro sito internet. Queste informazioni sono fornite dal sito internet claaicampania.it, gestito dalla Proxys consulting srl, conformemente al provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell’8 maggio 2014, recante “Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”.

 

Calendario Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Contributo a Fondo Perduto della Regione Campania per promuovere l'efficienza energetica e l'energia rinnovabile nelle imprese

 
La Regione Campania concede un contributo a Fondo Perduto del 50% alle  Imprese Artigiane  PMI campane e liberi professionisti.
 
Sono ammissibili esclusivamente i Piani di investimento aziendale con un importo uguale o superiore a € 50.000,00. Il contributo massimo è pari al 50% delle spese ammissibili e può essere concesso nella misura massima di Euro 200.000,00.
 
Per la realizzazione del piano di investimento è necessaria la diagnosi energetica che dovrà essere predisposta da un tecnico esterno all’organizzazione del proponente e senza vincoli di dipendenza con l’impresa.
 
 
1) Attività ammesse alle agevolazioni
 
Possono presentare la domanda di contributo le micro, piccole e medie imprese, le imprese artigiane regolarmente iscritte alla Camera di Commercio e i liberi professionisti che intendono realizzare l’investimento in sedi operative nel territorio della Regione Campania.
 
2) Interventi ammissibili
 
Sono ammissibili ad agevolazione i piani di investimento aziendali costituiti da uno o più delle seguenti tipologie di intervento:
a) attività finalizzate all’aumento dell’efficienza energetica nei processi produttivi tali da determinare un effettivo risparmio annuo di energia primaria;
b) installazione d’impianti di cogenerazione ad alto rendimento e/o di trigenerazione;
c) attività finalizzate all’aumento dell’efficienza energetica degli edifici nell’unità locale oggetto dell’investimento . Non sono ammissibili interventi di natura strutturale sugli immobili; 
d) sostituzione puntuale di sistemi e componenti a bassa efficienza con altri a maggiore efficienza; 
e) attività di ottimizzazione tecnologica, miglioramento delle centraline e cabine elettriche, installazione di sistemi di controllo e regolazione capaci di ridurre l’incidenza energetica sul processo produttivo dell'impresa; 
f) attività di installazione di impianti a fonti rinnovabili a condizione che l’energia prodotta sia destinata all’autoconsumo della sede operativa oggetto del programma d’investimento candidato.
 
3) Spese ammissibili
 
a) Spese per la progettazione e la direzione dei lavori connesse agli interventi  nel limite massimo del 5%  fino ad un contributo massimo di 5.000 euro; 
b) Spese per la diagnosi energetica  fatturate da tecnico esterno all’impresa nel limite massimo del 10% delle spese ammissibili  fino ad un contributo massimo di 5.000 euro;
c) Materiali inventariabili: costi relativi all’acquisto di macchinari, impianti, attrezzature, sistemi e componenti;
d) Opere murarie strettamente connesse e dimensionate, anche dal punto di vista funzionale, agli interventi ammissibili nel limite massimo del 30% delle spese ammissibili;
e) Installazione e posa in opera degli impianti e dei componenti degli involucri edilizi;
f) Sistemi intelligenti di automazione e controllo per l’illuminazione e la climatizzazione interna;
g) Installazione di impianti per la produzione di energia da fonte rinnovabile destinata all’autoconsumo.
 
4) Modalità e termini per la presentazione della Domanda di contributo
 
La modalità di concessione del contributo è la procedura valutativa a sportello (ordine cronologico di presentazione della domanda e soglia minima di qualità progettuale).
La fase di presentazione della Domanda di contributo si articola nelle seguenti sotto fasi:
a) a decorrere dal 02 luglio 2019 i soggetti richiedenti si registrano nell’apposita sezione raggiungibile dal sito web indicato. 
b) a decorrere dal 23 luglio 2019 i soggetti richiedenti compilano i moduli e i relativi allegati presenti nell’apposita sezione raggiungibile dal sito web indicato. 
c) a decorrere dalle ore 10.00 del 26 settembre 2019 i soggetti richiedenti procedono all’invio della Domanda di contributo e dei relativi allegati, entro e non oltre le ore 13.00 del 18 ottobre 2019.
 
LE IMPRESE INTERESSATE, PER QUALSIASI ULTERIORE INFORMAZIONE E PER LA COMPILAZIONE E L’INVIO DELLE DOMANDE , POSSONO RIVOLGERSI AGLI UFFICI DELLA CLAAI – Napoli piazza Garibaldi 49 tel. 0815544990 mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
 
 

Cerca